Home > Novità in primo piano > La Figlia dell’Otaku

La Figlia dell’Otaku

1 agosto 2011

Prendete un po’ di Usagi Drop e un po’ di My Girl, agiungete una dose abbondante di Genshiken – Otaku club ed ecco a voi La Figlia dell’Otaku, commedia shonen in corso dal 2006 sulla rivista Dragon Age di Kadokawa Shoten e arrivata attualmente in Giappone al decimo volume. Nonostante il mix di argomenti già visti, questo manga risulta piacevole e divertente grazie ad una buona caratterizzazione dei personaggi principali come di quelli di contorno, a tempi comici ben calibrati e ad un giusto equilibrio tra situazioni umoristiche al limite del demenziale e momenti più riflessivi nei quali si approfondisce il rapporto tra i protagonisti. Gustose anche le citazioni sparse qua e là (una su tutte, il grembiule “pyio pyio” di Maison Ikkoku).

La trama dal sito dell’Editore:

Morisaki Kouta, 26 anni, lavora come assistente di un famoso mangaka ed è un otaku della peggior specie: colleziona figures erotiche, passa le notti giocando ai gal game, non rinuncia a una sola puntata del suo anime preferito e disegna anche doujinshi vietate ai minori.
Ma un giorno accade l’impossibile.
Una bambina di 9 anni bussa alla sua porta e lo chiama “papà”!
Un papà immaturo dovrà imparare a convivere con una figlia probabilmente più responsabile di lui in un condominio frequentato da gente completamente fuori di melone.

Magic Press, 160 pagine, € 5,90

I commenti sono chiusi.